indietro

Pipistrelli

Il nostro impegno

Lo zoo di Zurigo si impegna per la protezione dei pipistrelli e dal 1998 offre ospitalità alla Fondazione per la protezione dei pipistrelli con locali non solo per l’attività di informazione e formazione ma anche per la sede dell’ufficio di coordinamento svizzero per la protezione dei pipistrelli. Lo zoo di Zurigo, insieme all'Agenzia per la protezione degli animali di Zurigo e alla Fondazione per la protezione dei pipistrelli a Zoolino, gestisce anche una stazione di pronto soccorso. I locali offerti alla fondazione per la protezione dei pipistrelli ospitano il centro di informazione e formazione "Fledermaus-Welt" (Mondo pipistrello) ad ingresso libero, dove i visitatori effettuano un viaggio di ricerca interattivo passando attraverso sei sale a tema e possono scoprire in modo entusiasmante la biologia delle trenta specie di pipistrelli autoctoni.

Concreta protezione della natura

La Fondazione, a nome del governo federale, sta coordinando la protezione dei pipistrelli in 19 cantoni. Nell'ambito dell'istruzione e dell'educazione, sta attivamente suscitando simpatia per le specie autoctone di pipistrelli in pericolo. Grazie a questo lavoro di informazione, negli anni passati la fondazione ha posto le basi per l'ampia accettazione delle misure di protezione da adottare con urgenza. Con i suoi programmi di istruzione e formazione, ha anche istituito, con i commissari cantonali per la conservazione dei pipistrelli, un team di oltre 600 volontari locali.

Sfide

Ci sono 30 specie di pipistrelli in Svizzera, di cui 15 sono in pericolo o a rischio di estinzione. Poiché usano diversi habitat, le minacce sono molteplici.

La loro difficoltà nel trovare tane adeguate è dovuta alla demolizione di vecchi edifici e soffitte, ai nuovi rivestimenti compatti di edifici senza possibilità di riparo, e all'assenza nella foresta di cataste legname con incavi adatti.

La frammentazione del paesaggio, con strade, inquinamento acustico, espansione urbana e illuminazioni varie, costituiscono un problema per i pipistrelli che si trovano a dover percorrere molti chilometri in volo dalle tane dove dormono di giorno alla zona di caccia.

C'è una crescente mancanza di insetti nelle loro aree di caccia, poiché le zone umide scompaiono, i terreni agricoli sono sempre più utilizzati in modo intensivo e con monoculture, i giardini privati sono dominati da piante sempreverdi piuttosto che da piante indigene ricche di insetti. Anche i pesticidi influiscono negativamente sui pipistrelli. Le loro tossine sono già passate alla generazione successiva con il latte materno.

I pipistrelli bisognosi d’aiuto possono essere segnalati al numero d’emergenza per la protezione dei pipistrelli 079 330 60 60. Il centro di cura d’emergenza per pipistrelli accoglie gli animali disorientati, spossati e feriti, li cura e li nutre in modo professionale. Non appena il soggetto assistito si riprende e dimostra di aver recuperato la capacità di volare, vengono liberati di nuovo in natura.

Pipistrello che viene liberato in natura
In primavera gli animali assistiti del centro di cura d’emergenza tornano di nuovo in libertà rafforzati.

Lo Zoo di Zurigo supporta la Fondazione protezione dei pipistrelli, aiutando a conservare i noti giacigli per il riposo e nidi delle colonie di pipistrelli nei campanili, vecchi tetti e alberi cavi, nonché di creare nuovi giacigli per i pipistrelli. Si cercano strutture importanti per i pipistrelli e loro prede nel paesaggio. Anche proprietari privati di case possono partecipare, appendendo ad esempio alle aperte della loro casa una cassetta per i pipistrelli. Nei nuovi isolamenti esterni, è possibile integrare direttamente nell’isolamento un nascondiglio prefabbricato per pipistrelli. Anche presso i ponti autostradali e ferroviari, nonché zone industriali vengono costruite nascondigli e giacigli per pipistrelli.

Pipistrello del nord.
Pipistrello del nord.
Dr. Hans-Peter Stutz, Stiftung Fledermausschutz
Dr. Hans-Peter Stutz, Fondazione per la protezione dei pipistrelli: Il biologo Hans-Peter B. Stutz è amministratore delegato della Fondazione per la protezione dei pipistrelli. È membro del consiglio scientifico dell’ "Ufficio di coordinamento svizzero per la protezione dei pipistrelli" ed è responsabile dei corsi di formazione per le cure di pronto soccorso.
Dr. Martin Bauer, Leitender Kurator Zoo Zürich
Dott. Martin Bauert, Amministratore capo dello Zoo Zurigo: Dirige il Dipartimento di Zoobiologia ed è prevalentemente responsabile per i progetti di tutela della natura dello zoo di Zurigo. È membro della commissione d’esperti svizzera per la protezione delle specie di Washington CITES.
Fledermausfütterung im Zoo Zürich
Icon Tierfütterung im Zoo Zürich

Tiererlebnisse

Fledermausfütterung

Durchführung tagesabhängig

Wed, 18. Jul 18
14:00 Uhr
Zoolino
Fledermausfütterung im Zoo Zürich
Icon Tierfütterung im Zoo Zürich

Tiererlebnisse

Fledermausfütterung

Durchführung tagesabhängig

Thu, 19. Jul 18
14:00 Uhr
Zoolino
Fledermausfütterung im Zoo Zürich
Icon Tierfütterung im Zoo Zürich

Tiererlebnisse

Fledermausfütterung

Durchführung tagesabhängig

Fri, 20. Jul 18
14:00 Uhr
Zoolino

Altri temi