indietro

Australian Ark

Il nostro impegno

Lo Zoo di Zurigo è impegnato nella protezione del Diavolo della Tasmania. In Australia continentale è estinto e oggi vive solo nei centri di riproduzione e negli zoo. Lo Zoo di Zurigo sostiene l’allevamento del Diavolo della Tasmania promosso dal partner per la protezione della natura Australian Reptile Park.

Il Diavolo della Tasmania appartiene alla famiglia dei dasiuridi. Vive da solitario in tane o caverne abbandonate e di notte va alla ricerca di cibo. È anche cacciatore, ma preferisce nutrirsi di carogne. Divora l’intero animale, anche la pelliccia. Il suo ventaglio alimentare comprende piccoli mammiferi, uccelli, rettili e anfibi. Con un peso di otto chilogrammi, il Diavolo della Tasmania è il più grande marsupiale carnivoro dell’Australia.

Concreta protezione della natura

Lo Zoo di Zurigo partecipa ogni anno al progetto di conservazione del Diavolo della Tasmania con un considerevole contributo finanziario. Oltre al Diavolo della Tasmania, presso il centro di allevamento Australian Ark, vengono allevate altre cinque specie marsupiali in via di estinzione: Bandicoot bruno meridionale, Quoll orientale, Bettongia orientale, Potoroo dal naso lungo e wallaby parma. L’obiettivo di tutti gli sforzi di riproduzione è di reintrodurre a lungo termine questi animali..

Sfide

I Diavoli della Tasmania oggi sono presenti solo in Tasmania. Nell’Australia continentale, gli animali sono estinti. Dal 1941 il diavolo della Tasmania è una specie protetta.

Nel 1996 fu individuato un nuovo tipo di malattia tumorale in un Diavolo della Tasmania allo stato libero. La malattia colpisce il muso dell’animale. I tumori crescono e impediscono agli animali di nutrirsi. Allo stadio avanzato della malattia, dopocirca un anno, muoiono di fame. La malattia si diffonde molto rapidamente. In alcune regioni della Tasmania, la popolazione è completamente distrutta. Si ritiene che le cellule cancerose si trasmettano ad altri soggetti della specie attraverso la saliva. Questo avviene per lo più durante la lotta per il cibo o durante l’accoppiamento, quando gli animali si mordono reciprocamente.

Australian Ark è un centro di allevamento di 500 ettari situato a 1400 metri sopra il livello del mare tra le montagne del Barrington Tops. In questa regione, il Diavolo della Tasmania si è estinto 3000 anni fa. Il clima e l’ambiente sono ideali. Questa struttura è attiva dal 2011 e l’allevamento sta già avendo successo. Oltre a due strutture di riproduzione in Tasmania, partecipano al programma anche diversi zoo sulla terraferma australiana.

Junger Beutelteufel.
Il 90% dei Diavoli della Tasmania selvatici si è estinto. L’allevamento è la loro unica salvezza.
Tim Faulkner, Leiter Australian Reptile Park.
Tim Faulkner, Direttore dell'Australian Reptile Park: Tim Faulkner è direttore dell’Australian Reptile Parks vicino a Sydney. Inoltre dirige il centro di allevamento per salvare il diavolo della Tasmania. Nel 2015 Tim Faulkner è stato nominato come miglior protettore della natura dell’anno da Nature’s Australian Geographic Society.
Dr. Claudia Rudolf von Rohr, Zoo Zürich.
Dr. Claudia Rudolf von Rohr, Curatrice dello Zoo di Zurigo: La Dr.ssa Claudia Rudolf von Rohr, biologa specializzata sui primati, è curatrice dello Zoo di Zurigo e gestisce il settore Grandi scimmie e Australia ed è responsabile del progetto per la protezione della natura Australian Ark.