indietro

La grande abbuffata

Il contenuto della mostra “La grande abbuffata” è la storia del cibo come base della vita e di come l'uomo interferisce con i cicli naturali. Questo comprende la questione dell'inquinamento marino causato dai rifiuti e dalle microplastiche e i gravi problemi che ne derivano per l'ambiente e i suoi abitanti. La mostra comprende la riproduzione di una costa marina piena di rifiuti, un laboratorio acquatico interattivo e un mini cinema.

I rifiuti di plastica sono diventati un immenso problema per i mari. Nell'Antartico - lontano dalle aree civilizzate - i ricercatori marini hanno scoperto che l'80 per cento degli uccelli marini trovati hanno rifiuti di plastica nello stomaco. Come è possibile tutto ciò? Uccelli marini come albatros mangiano calamari, pesci, krill e carogne - tutto quello che galleggia sulla superficie del mare. Per gli uccelli marini, tutto è sostanzialmente commestibile e quindi non hanno mai imparato ad evitare oggetti dannosi. Questo è il motivo per cui i rifiuti finiscono nel loro stomaco. Parti di plastica appuntite provocano lesioni interne. Parti più piccole riempiono lo stomaco e vi permangono. Gli animali si sentono sazi e muoiono di fame a stomaco pieno.

Nel mare viaggiano ormai enormi vortici di rifiuti. Non c'è quasi più regione che non sia colpita dal gigantesco inquinamento ambientale. I colpevoli, così si ritiene, si trovano in fretta: I Paesi poveri del Sud, che non dispongono di un adeguato smaltimento dei rifiuti, o le navi da carico, che riversano la spazzatura nel mare. A quasi nessuno viene in mente che anche un Paese dell’entroterra, come la Svizzera, possa essere ampiamente corresponsabile del problema. Eppure lo siamo.

Da un lato, i nostri fiumi trasportano anche rifiuti in mare - il Reno è il fiume più inquinato del mondo per la presenza di plastica e microplastica. Dall’altro lato, anche i rifiuti smaltiti correttamente prendono la via verso il mare.

La microplastica è costituita da minuscole particelle, che ad esempio vengono aggiunte ai cosmetici. Gli impianti di trattamento delle acque reflue non sono in grado di filtrare completamente queste particelle. Perciò finiscono nei fiumi e infine nel mare. La spazzatura grossolana nel mare si decompone in particelle sempre più piccole sotto l’effetto dell’invecchiamento, del vento e del sole. Se le particelle raggiungono le dimensioni del plancton, i pesci, ma anche i molluschi e altri vertebrati, mangiano la microplastica. Le sostanze tossiche contenute si dissolvono e si accumulano nei tessuti degli animali. Prima o poi questi animali marini finiscono sulle nostre tavole, con conseguenze anche per la salute dell’uomo.

Nell’Aqualabor, i collaboratori dello zoo e i membri della squadra di volontari FTZ mostrano ai visitatori panoramiche emozionanti sulla grande catena del cibo. A questo scopo sono disponibili numerose attrazioni. Sotto la lente del binocolo diventano visibili microrganismi come lo zooplancton, i piccoli granchi e altri piccoli animaletti d'acqua, che sono all'inizio della catena alimentare. Osservando teschi e dentature, i visitatori possono immaginare i più grandi cacciatori subacquei. Inoltre, l'Aqualabor affronta anche il problema dei rifiuti di plastica e della pesca eccessiva.

Aqualabor nell’acquario dello zoo di Zurigo.
Aqualabor interattivo nell’acquario dello zoo di Zurigo.

Nel mini cinema dell'acquario scorrono quattro cortometraggi: il film documentario ARD “Discarica Mare del Nord” di Heligoland, un film d'animazione sul tema della microplastica, un film d'animazione sul tema della pesca eccessiva e un film sul progetto di conservazione della natura dell'ART dello zoo di Zurigo. Tra un filmato e l’altro, ci sono brevi spot pubblicitari umoristici sul tema dei colpevoli dei rifiuti.

Mini cinema nell’acquario dello zoo di Zurigo.
Il mini cinema nell’acquario dello zoo di Zurigo.
Humboldtpinguine im Zoo Zürich
Icon Tierfütterung im Zoo Zürich

Tierfütterung

Pinguin

Heute
10:30 Uhr
Pinguinanlage
Humboldtpinguine im Zoo Zürich
Icon Tierfütterung im Zoo Zürich

Tierfütterung

Pinguin

Heute
10:30 Uhr
Pinguinanlage
Infotisch im Zoo Zürich
Icon Infotisch im Zoo Zürich

Infotisch

Aqua-Labor

Heute
14:00 Uhr
Aquarium

Altri temi